La ricetta dello chef Cordani. Risotto Carnaroli con carciofo violetto e tartufo stagionale di Fragno.

La ricetta dello chef Cordani. Risotto Carnaroli con carciofo violetto e tartufo stagionale di Fragno.

La cucina dello chef Patrick Cordani all’Hotel delle Rose mescola tecnica e passione per piatti leggeri e saporiti, come il risotto al carciofo e tartufo. La ricetta e i segreti per renderlo perfetto? È tutto in questo articolo.

Materie prime di qualità, fantasia di sapori e di colori: la cucina del territorio è interpretata in modo originale dallo chef Patrick Cordani e dalla sua brigata. I piatti che prepara unendo tecnica e passione si possono assaggiare al ristorante La Veranda dell’Hotel delle Rose. Parole chiave: sapore e leggerezza.

Primo piatto del menu di Capodanno un gustoso risotto al carciofo e al tartufo. Ecco la ricetta, raccontata da Patrick passo dopo passo. Il trucco? Servirlo all’onda, ovvero denso e cremoso al punto giusto. Il segreto sta nella giusta mantecatura. Ecco come.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 280 g di riso carnaroli
  • brodo vegetale quanto basta
  • 4 carciofi piccoli
  • 20 g di tartufo nero di Fragno
  • 40 g di parmigiano reggiano 30 mesi

Preparazione del risotto ai carciofi

Dopo aver tostato a secco il riso lo si bagna con il brodo che va aggiunto poco alla volta, man mano che viene assorbito dalla preparazione A metà cottura si aggiungono i carciofi trifolati in precedenza. Ingrediente magico: il timo. Ne serve un pizzico all’interno del carciofo per una nota di freschezza. Una volta terminata la cottura il passaggio più importante è stata la mantecatura a base di burro e parmigiano reggiano. Il segreto degli chef è utilizzare burro e formaggi freddo di frigo.

Lo shock termico, infatti, aiuterà a far venir fuori la consistenza vellutata tipica del risotto all’onda. La mantecatura va fatta a fuoco spento e senza mescolare, ma “spingendo” avanti e indietro per far ripiegare il riso su sé stesso, creando le onde.

Si termina con una generosa grattata di tartufo che sprigiona umori e profumi con il calore.

Leggi anche...

Gli articoli consigliati per approfondire le tematiche legate a salute, benessere, stili di vita e viaggio.

L’inquinamento atmosferico rappresenta una crescente minaccia per la salute respiratoria. Scopri come le cure termali possono aiutare a contrastare gli effetti negativi delle polveri sottili e migliorare il benessere delle vie aeree.
Scopri i benefici della fangoterapia termale: un trattamento naturale ricco di minerali con effetti antinfiammatori, detossicanti e rilassanti. In questo articolo, ne abbiamo parlato con la dottoressa Moana Manicone, esperta in idrologia termale.
I problemi del sonno influenzano attenzione, energia e salute di oltre 12 milioni di italiani. Lo “sleep tourism” emerge come soluzione, con strutture che offrono ambienti tranquilli e soluzioni per un riposo rigenerante.

Cosa stai
cercando?

Cerca nel sito prodotti, trattamenti e informazioni utili.

CONTATTI

Hai bisogno di informazioni? 

Invia una MAIL

CHIAMA

Orari del centralino: 

LUNEDÌ-VENERDÌ: 8:00 – 16:30

SABATO:  9:00 – 12:00

Listino Riabilitazione

ORARI DI APERTURA

Consulta gli orari delle nostre strutture, costantemente aggiornati.

PISCINE

Tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00

Alcune piscine sono aperte con orari alternati (mattina-pomeriggio). Consulta gli orari completi per maggiori informazioni. 

TERME

Giorni feriali: 8.00 – 12:00 / 15:00 – 17:00, dalle 12:00 alle 15:00 presso i reparti dell’Hotel delle Rose.

Domenica e festivi (solo presso l’Hotel delle Rose): dalle 8.00 alle 11.00.

CENTRO RIABILITATIVO

Da lunedì a venerdì: dalle 8.00 alle 15.00.
Sabato: dalle 8.00 alle 12.00.

Prenota Le Cure

Prenota Hotel

Hotel delle Rose****

Hotel delle Terme***

Prenota le tue cure

Invia una richiesta compilando il modulo. Un nostro operatore ti risponderà nel più breve tempo possibile.

    Seleziona il tipo di cura

    I tuoi dati personali

    Data di Arrivo desiderata

    La tua richiesta

    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.