Terme per sordità rinogena

Terme per sordità rinogena

Disturbi dell’udito e malattie dell’orecchio sono sempre più diffusi: 7 milioni di italiani e 430 milioni di persone nel mondo ne soffrono. Tra queste problematiche, la sordità rinogena, comune nei bambini e negli anziani, può essere trattata efficacemente con le cure termali. Scopri come.

Introduzione

Disturbi dell’udito e malattie dell’orecchio sono sempre più diffusi: ne soffrono 7 milioni di italiani, 430 milioni nel mondo. Secondo le previsioni dell’OMS, entro il 2050 un individuo su quattro ne sarà colpito. Le cause sono diverse, genetiche, dovute all’età o a condizioni di lavoro rumorose. Tra queste c’è anche la sordità rinogena, molto frequente nei bambini e in età avanzata. In entrambi i casi può essere trattata in modo efficace con le cure termali. Intervenire in modo tempestivo per ridurre al minimo la “disabilità” e i dolori, è importante per evitare un deterioramento globale e per migliorare la qualità di vita. Ne parliamo con il dottor Andrea Borriniotorino delle Terme di Monticelli.

Sordità rinogena: cos’è, cause, sintomi e diagnosi

In medicina si chiama ipoacusia, ovvero l’abbassamento, o addirittura la perdita, dell’udito. Nel caso della sordità rinogena succede quando un’infiammazione alle prime vie aeree, (naso e gola) si ripercuote sull’orecchio medio. Nella sordità rinogena il calo dell’udito si sviluppa in seguito a un’otite media secretiva, chiamata anche otite catarrale.

sintomi della sordità rinogena includono la parziale perdita dell’udito accompagnata da un costante ronzio. Insieme all’ovattamento si ha la percezione di suoni acuti e pungenti quando si sbadiglia, si mastica e si deglutisce. L’orecchio sembra ostruito e talvolta possono comparire fischi e ronzii.

Le cause. Sordità rinogena bambini e adulti.

Nei bambini si sviluppa solitamente a causa di un ingrossamento delle adenoidi o di allergie respiratorie che portano a un’abbondante produzione di muco che ostacola il normale passaggio delle secrezioni nasali.
Negli adulti, invece, le cause più frequenti sono infiammazioni delle vie aeree superiori come otite, rinite, sinusite, laringite e faringite. Anche anomalie anatomiche come la deviazione del setto nasale può scatenare l’insorgenza della sordità rinogena. 

La diagnosi della sordità rinogena.

Per verificare la presenza della sordità rinogena lo specialista otorinolaringoiatra, dopo aver raccolto le informazioni sulle condizioni di salute e sui sintomi del paziente, effettua esami semplici come l’audiometria e l’impedenzometria.

Sordità rinogena: si guarisce?

L’ipoacusia rinogena non è un disturbo cronico, ma transitorioSi guarisce, purché si intervenga tempestivamente. Nella maggior parte dei casi, con le terapie termali si riporta la capacità uditiva ai suoi normali valori o comunque si ottengono miglioramenti notevoli.

Come curarla. Terme per sordità rinogena e altri trattamenti.

Le terapie più indicate dipendono dalle cause che hanno provocato l’ipoacusia. L’opzione terapeutica più comune e importante è quella termale. In modo naturale permette di liberare l’orecchio medio dall’accumulo di liquido, facilitando il drenaggio delle secrezioni. 

Il trattamento farmacologico, invece, prevede l’utilizzo di antibiotici in presenza di infezione batterica delle vie aeree superiori. Nei casi più gravi di sordità rinogena può essere necessario ricorrere alla chirurgia per rimuovere un eventuale ostacolo fisico che impedisce il passaggio dell’aria attraverso la tuba di Eustachio.

Sordità rinogena e terme

Le acque sulfuree e salsobromoiodiche delle terme di Monticelli agiscono sulle mucose delle vie aeree superiori fluidificando il muco. L’azione è anti infiammatoria e decongestionante e. Grazie alla particolare composizione chimica ricca di zolfo e di altri elementi come il bromo, lo iodio e il magnesio, l’acqua termale pulisce e stimola il sistema immunitario e aumenta le difese delle vie aeree superiori.

Sordità rinogena ciclo di cura

Il protocollo di cure termali prevede un trattamento di 10-12 giorni con una o due cure inalatorie, in genere inalazione e aerosol termale. Sono utilizzate come trattamenti preparatori e in abbinamento alle insufflazioni endotimpaniche, fondamentali per convogliare l’elemento curativo, ovvero l’idrogeno solforato ricavato dall’acqua termale sulfurea, fino alla tuba di Eustachio. Il passaggio fluidifica le secrezioni e ne favorisce il drenaggio. Si utilizza anche il politzer, un trattamento alternativo alle insufflazioni adatto ai bambini e ai pazienti che non possono essere sottoposti a caterismo tubarico.

Cure termali convenzionate per sordità rinogena.

Il ciclo di cure termali per la sordità rinogena è in convenzione con il SSN (Servizio Sanitario Nazionale): tutti i cittadini hanno diritto, di norma, ad un ciclo di cure termali all’anno a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Come? Basta presentarsi allo Stabilimento con la prescrizione del proprio medico di base o del pediatra completa di diagnosi e tipologia di cure.

Le cure possono essere effettuate anche in forma privata. Scopri come accedere alle cure.

Per maggiori informazioni vai alla pagina dedicata alle cure termali per sordità rinogena.

Info e prenotazioni:
info@termedimonticelli.it
0521 682711

Indice

Leggi anche...

Gli articoli consigliati per approfondire le tematiche legate a salute, benessere, stili di vita e viaggio.

Combattere l’infiammazione cronica si può, partendo dalla tavola. In questo articolo ti spiegheremo come una dieta ispirata ai principi della dieta mediterranea può essere la chiave per un corpo in salute.
Disturbi dell’udito e malattie dell’orecchio sono sempre più diffusi: 7 milioni di italiani e 430 milioni di persone nel mondo ne soffrono. Tra queste problematiche, la sordità rinogena, comune nei bambini e negli anziani, può essere trattata efficacemente con le cure termali. Scopri come.
Il buongiorno si vede dal breakfast. I consigli del dott. Gianfranco Beltrami per una colazione sana ed equilibrata: quali alimenti preferire e quali evitare per partire con il piede giusto.

Cosa stai
cercando?

Cerca nel sito prodotti, trattamenti e informazioni utili.

CONTATTI

Hai bisogno di informazioni? 

Invia una MAIL

CHIAMA

Orari del centralino: 

LUNEDÌ-VENERDÌ: 8:00 – 16:30

SABATO:  9:00 – 12:00

Listino Riabilitazione

ORARI DI APERTURA

Consulta gli orari delle nostre strutture, costantemente aggiornati.

PISCINE

Tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00

Alcune piscine sono aperte con orari alternati (mattina-pomeriggio). Consulta gli orari completi per maggiori informazioni. 

TERME

Giorni feriali: 8.00 – 12:00 / 15:00 – 17:00, dalle 12:00 alle 15:00 presso i reparti dell’Hotel delle Rose.

Domenica e festivi (solo presso l’Hotel delle Rose): dalle 8.00 alle 11.00.

CENTRO RIABILITATIVO

Da lunedì a venerdì: dalle 8.00 alle 15.00.
Sabato: dalle 8.00 alle 12.00.

Prenota Le Cure

Prenota Hotel

Hotel delle Rose****

Hotel delle Terme***

Prenota le tue cure

Invia una richiesta compilando il modulo. Un nostro operatore ti risponderà nel più breve tempo possibile.

    Seleziona il tipo di cura

    I tuoi dati personali

    Data di Arrivo desiderata

    La tua richiesta

    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.